Logo    Foto
deutsch italiano english

Foto Merano è degna di essere visitata in ogni stagione!

L'incantevole centro storico, con i suoi monumenti artistici che vanno dal gotico al liberty, i famosi parchi, la passeggiata Tappeiner con le sue rarità botaniche, escursioni per ogni esigenza, la fioritura primaverile, il clima mite

Merano per l'appunto!

Foto

Le origini di Merano come città di cura risalgono al 1836. Oggi la città ha ritrovato il suo antico fascino di centro termale.

Le Terme Merano offrono ai propri ospiti relax ai massimi livelli in un ambiente incomparabile, che unisce l'incanto delle vette alpine al fascino mediterraneo della città. A disposizione dei visitatori ci sono 15 piscine interne ed esterne accessibili tutto l'anno, nonché il mondo delle saune con otto saune e bagni di vapore. In estate, da maggio a settembre, il grande Parco delle Terme offre ulteriori 10 piscine all'aperto, un percorso Kneipp, un romantico laghetto delle ninfee e cipressi ombrosi.

I Giardini di Castel Trauttmansdorff si estendono su una superficie di 12 ettari e si presentano come un anfiteatro naturale, con oltre 80 ambienti botanici provenienti da tutto il mondo.

La Passeggiata di cura, la Passeggiata d'estate e quella d'inverno si combinano ai sentieri d'acqua (percorsi lungo le rogge) e alle numerose escursioni a bassa e alta quota.

La Festa dell'Uva è senz'altro l'evento più radicato al territorio e più tipicamente sudtirolese. La prima edizione risale al lontano 1886. La manifestazione cade sempre nel terzo week end di ottobre. L'apice della giornata è in programma domenica nel primo pomeriggio, quando il corteo tradizionale percorre le vie del centro. Alla sfilata partecipano circa una quarantina di gruppi tra fanfare e bande, danzatori e figuranti in costumi tipici, carrozze d'onore e carri allegorici.